I vicini di casa

Ieri ha suonato  il campanello intorno alle 10 di sera.

Il tizio ha farfugliato qualcosa  di strano, è passato a dirmi che aveva la mia pizza mai ordinata,  per poi chiudere, quando gli ho detto che non sapevo che volesse o perchè avesse suonato, con una cosa tipo "sono il cugino di Jeff".

Ho  staccato il citofono.

Buttando un occhio dalla finestra, ho notato che si  trattava di un ragazzino, con l'uniforme di una secondary school,  spaesatissimo, che è finito con l'entrare nel palazzo con la vicina arrivata in quel momento, dicendole: "mi devono aver dato il  numero sbagliato".

Ora ho la conferma del dubbio maturato nel tempo: i  miei vicini di casa spacciano.

Show Comments