Aspettiamo che sia pronta la casa, aspettiamo di viaggiare in Italia, aspettiamo il compleanno, Halloween, che passi l'influenza, che esca la nuova stagione di Ted Lasso, di sapere se la terapia di mamma darà i risultati attesi, che paghino il bonus aziendale, il prossimo appuntamento dal dentista, dall'avvocato, dal commercialista.

Aspettiamo che torni la primavera, il Natale, le vacanze, la speranza. Aspettiamo di fare serata, di mangiare la pizza, di finire un videogioco o che esca il prossimo.

Chiedo scusa, oggi è un po' così.
Colpa di Scrubs e Colin Farrell.