Le grandi escluse, aka il 2005

Settimana scorsa mi son dedicato a mettere insieme 4 playlist, una per decade, una canzone per anno. Purtroppo ho dovuto fare scelte difficili, rinunciando a dei pezzi della mia storia e non riuscivo a sentirmi in pace con me stesso. Ho provato a salvare il salvabile, ma qualcosa è rimasto invischiato nei meandri del "se nel 199qualcosa metto X, libero Y nel 200circa e quindi posso mettere Z nel 201qualcosaltro".

Quindi eccoci qua con 5+1 canzoni dal 2005, in no particular order.

la mia prima traccia su last.fm: Babyshambles - Fuck Forever
In London where the sirens yelp like a helpless dog with his paws stepped on. Why? è in lista nel 2007, ma non basta mai. Why? - Crushed bones
Ai tempi pre-shazam ricordo di aver sentito questa canzone su una radio rock del modenese mentre guidavo ed essermi canticchiato i pezzi col mio inglese allora ancora non affinato fino a casa, ignorato chiunque fino al computer e cercato parti smozzicate del testo per trovarla. Stars - Soft Revolution
peccato non abbiano avuto molto altro da dire, dopo questo disco. Bloc Party - Like eating glass
La canzone che ho ascoltato di più (non scherzo mica). Wolf Parade - I'll believe in anything
Questa la +1 (distribuito nel 2005, ma prodotto e in circolazione già da un paio d'anni): non potevo non mettere astronautalis, ancora. È l'artista che ho visto più volte dal vivo. La prima volta a San Valentino del 2009 a Faenza, tra le coppiette, in 3 lì per lui, venuto dagli USA con solo il suo mac e una grinta pazzesca. Astronautalis - Oceanwalk

Qui le playlist, le metto in fila principalmente per farvi vedere il lavoretto bello con le immagini dell'header. Vi giuro che per un po' la smetto.

Gli anni ’80
Alla soglia dei 40 posso con serenità guardare alle decadi precedenti e pescare una canzone per anno che considero significativa per la mia formazione musicale.
Gli anni ’90
Dopo gli anni ’80, arriva la decade che per questioni puramente anagrafiche ha segnato i miei ascolti per sempre.
Gli anni ’00
Superati gli anni ’90, dice che dovrebbe essere in discesa.
Gli anni ’10
Gli ultimi 10 anni dovrebbero essere più leggeri, le memorie più vicine, i momenti meno iconici.