Quando non è cosa, non è cosa

Per rientrare in Italia il 21 Dicembre 2020, giorno del nostro volo, bisogna:

  • aver un antigen test negativo nelle 48h precedenti al volo (fatto nella nazione di partenza: negli aereoporti Italiani dopo il 10 non li fanno più);
  • compilare un modulo di tracciamento da consegnare su richiesta alle autorità italiane;
  • dichiararsi all'ASL dove si andrà a stare;
  • fare 14 giorni di isolamento precauzionale.

L'organizzazione della cosa era anche quasi riuscita bene: il 20 avevamo i test e l'albergo prenotati in aereoporto, dove la mattina dopo saremmo partiti col volo delle 8.


The UK prime minister insists he will not change plans to relax Covid rules around Christmas, despite a sharp rise in cases.   1

Martedì 15 Dicembre la scuola di mio figlio ce l'ha mandato a casa perchè tossiva. L'abbiamo tenuto a casa da allora, per sicurezza. Ha avuto un paio di linee di febbre e dal giorno dopo abbiamo tenuto a casa anche l'altro, sempre per stare sul sicuro.

Nella notte di Martedì la polizia ha arrestato il nostro vicino 2 , sfondando la porta di casa sua. Erano le 4 del mattino. Non so se avete mai sentito qualcuno sfondare una porta nel silenzio della notte fonda, ma suona molto simile a come mi immagino che suoni tentare di tirare giù il palazzo.

Fortunatamente sulle 6 son arrivati a rimontargliela, così mi son assicurato che non avremmo proprio più dormito 3 .


Giovedì mi è venuta la febbre. Dal niente.

Mi son svegliato con un'incredibile acidità di stomaco, ho dato la colpa al pane del panificio hipster lievitato male e mi son collegato per fare un paio di deploy in produzione pending dal giorno prima 5 e poi, per scrupolo, mi son misurato la febbre.

38.3°

Saluto tutti, mi tachipirino duro e vado a letto.

Seguono 48 ore di tachipirine, dormite, sudate, doccie, brividi e, finalmente, un rinfrescante 37.2° che dal Venerdì sera al Sabato mattina, stamattina, diventa un 36.7 6 .


“Yes, Christmas this year will be different, very different. We’re sacrificing the chance to see loved ones so we have a better chance of protecting their lives, so we can see them at future Christmases.” 7

Stamattina son uscito relativamente presto per andare a fare un test a uno dei walk in center, per poi scoprire che comunque ci sarebbero voluti 3 giorni per i risultati, quindi mi sono detto "pace, lo scoprirò in aereoporto".

Tornato a casa abbiamo mangiato, pennichellato e preparato le valigie 8

La notizia, appena fatte le valigie. Poco dopo la scoperta di "Those in Tier 4 will not be permitted to travel abroad apart from “limited exceptions”, for example work purposes."

Seguono vari stadi di elaborazione del lutto, uno dei quali prevedeva l'idea di partire alle 5, andare in aereoporto una notte prima, uscire da Londra prima che scattasse il lockdown (che comincerà effettivamente a 7 minuti da ora, mentre scrivo).


Son abbastanza contento che abbiamo deciso di evitare questa opzione, almeno quanto mi vergogni di aver screenshottato il mirror.

Tempo di elaborare, di capirlo, e abbiamo chiamato i nostri decidendo assieme che non ce n'era, che non si poteva fare. Che forzare la mano, con tutti i segni ricevuti, sarebbe stato troppo da sopportare, nel caso fosse poi successo qualcosa.

Siam stati bravi da Marzo: ci siamo comportati in modo disciplinato e con buon senso. Fare i furbi ora significherebbe invalidare tutto lo sforzo fatto.

Ho cancellato i test, l'hotel, domani cerco di capire dei voli, abbiam fatto una spesa online, ho ordinato su amazon un paio di cose per i bimbi identiche a quelle che li aspettavano in Italia e aspettiamo il risultato del test per vedere se possiamo uscire tranquilli e pace, farò il primo Natale da 40 anni senza i miei genitori, posso farcela, sono un adulto, no?

No, non sto piangendo, tu stai piangendo.

Sniff 9 .


1. 3 giorni fa

2. Non ci è chiaro per cosa, ho sentito dall'androne un "suspiscion of criminal damages" ma è uno spettro abbastanza ampio. Giusto per chiarire: ora è di nuovo in casa ed è sempre easy con noi, mai una parola fuori posto, anche quando un paio di anni fa era fatto come una zucchina ripiena. Non è per dire #toughlife, ma per raccontare il casino successo Martedì notte.

3. Una delle cose che mi manca dell'essere bambino è dormire attraverso tutto: i miei figli non si son accorti di niente. E va bene che la loro camera da dall'altra parte dell'appartamento, ma son comunque 50mq e comunque sembrava davvero stessero buttando giù tutto. Una volta ero così anch'io 4

4. E se chiedete alla mia better half vi dirà che lo sono ancora, ma è una menzogna, ero incredibile un tempo.

5. Non rilascio codice in produzione quando son stanco come un sasso, soprattutto in un business stagionale come quello in cui mi trovo ora.

6. Una cosa che mi affascina tantissimo è la percezione della febbre nei vari paesi: per l'nhs la febbre è considerata tale se supera i 38, in Italia a 38 sei già morto. Io sono molto Italiano in tal senso.

7. poche ore fa

8. Chris Whitty, England’s chief medical officer, urged anyone who was packing a bag ready to leave tier 4: “Please unpack it”. Echelon ha fatto passi da gigante.

9. abbiate pietà: lo so che c'è ben di peggio al mondo, stiam bene noi, stan bene i miei e anche i suoceri. Ci son tante situazioni molto peggiori da vivere o gestire, ma questa cosa last minute ci costa, in termini emotivi, non poco. Cercheremo di passare un Natale bello, per i bambini e perchè sì, dai, cazzo, ma non sarà lo stesso senza la famiglia, lo stress, le risate, le litigate.