Te la ricordi Anouk?

Non so bene da dove è uscita ieri sera, ma mi son ritrovato a leggere qualcosa che mi ha ricordato Anouk.

Non so bene nemmeno da dove arrivi la necessità di scriverne: alla fine è una canzone abbastanza inutile degli anni '90, non è iconica in alcun modo, nonostante segua bene o male alla lettera i canoni del periodo.

Forse nasce dallo stupore di scoprire che la mia better half non ha ricordo alcuno di un brano, che – e vado a memoria, quindi probabilmente sto dicendo una cazzata – era un classico delle serate rock dei tempi.


Ma ancora una volta era solo un pretesto per fare un post nel blog nuovo 1 . Ho riscritto tutto il front end, solo perchè volevo le note a piè di pagina col linkino.


Vorrei dire ma torniamo ad Anouk,  ma dopo aver ascoltato un paio di singoli dell'ultimo album, in modo che non doveste farlo voi, penso che forse non avrebbe dovuto davvero farlo nessuno, e faccio a meno di linkarli che dai, anche no.


In tutto questo, però, è stato simpatico perdere questi 5 minuti tra google e youtube e per riscoprire il blog.

Ora se non dispiace a nessuno torno a Spotify, che mi vuole più bene e che nella playlist di questa settimana mi ha messo cosine belle in abbinamenti assurdi, come al solito.

Tipo queste 3, in fila:

Come non volergli bene indietro?


1. che poi è il blog vecchio, solo che ora i contenuti non son più serviti da Ghost in real time, ma vengono staticizzati da Netlify con Gatsby, una nerdata fotonica che non beneficia davvero nessuno – visto che il server per il cms lo pago lo stesso – se non il mio senso di self worth nell'essere riuscito a farlo.